Fini: "Intesa rapida sulla legge elettorale o referendum"

Roma - Alleanza nazionale chiede «tempi brevissimi» per la riforma della legge elettorale, «perché se dovessero chiedere di discutere anche della riforma della Costituzione, sapendo che i tempi sarebbero molto più lunghi, denunceremo una volontà politica di prendere tempo». Lo ha detto il leader di An Gianfranco Fini, al termine dell'esecutivo del partito, spiegando ai giornalisti la posizione che illustrerà al presidente del Consiglio Romano Prodi. «Il tempo per verificare la fattibilità della via parlamentare non è molto - ha spiegato Fini - quindi o la riforma delle legge elettorale si fa in pochi mesi, oppure si va al referendum, che non è una iattura ma una ipotesi democratica».