Fini: "Liste uniche An, Fi e Lega nel 2009"

Roma - «Il popolo delle libertà che si è materializzato nella manifestazione di Roma ha ora bisogno di un'organizzazione: la risposta è la Federazione». Con liste uniche per Forza Italia, Lega e An già alle elezioni europee del 2009? «Non è un'ipotesi da dare per scontata, ma neppure da escludere a priori. Ma le liste sono un mezzo, ora dobbiamo sottolineare il progetto». Così Gianfranco Fini, leader di An, in un'intervista all'Espresso tratteggia il futuro del centrodestra. La Federazione non è però l'embrione del futuro partito unico del centrodestra: «No - precisa - la Federazione non è la fine dei partiti», ma «un'alleanza politico-elettorale», «un soggetto che abbia valori e principi comuni e regole di funzionamento». Chiederà il via libera al congresso di An? «Lo escludo», risponde l'ex ministro degli Esteri.