Fini: "Ricostruiamo l'alleanza contro il centrosinistra"

Roma - Dopo il congresso dell'Udc, che ha ribadito la posizione dei centristi alternativa al governo di centrosinistra, tutto il centrodestra deve lavorare per "ricostruire l'alleanza". Lo ha detto Gianfranco Fini, intervistato dal Tg3. "Il congresso - spiega il leader di An - ha ribadito che l'Udc si ritiene autonoma rispetto alle altre forze di centrodestra ma alternativa alle sinistre". Quanto alle considerazioni di Pier Ferdinando Casini sulla leadership di Berlusconi, Fini aggiunge: "Nessuno è indispensabile, ma l'alleanza intesa come fronte comune di tutti coloro che sono alternativi a Prodi e alle sinistre rimane l'obiettivo strategico anche di Casini. Allora, tutta la Casa delle libertà deve saper ricostruire questa alleanza".

 

"Indubbiamente le elezioni amministrative hanno un valore politico", "non sono un giudizio sul governo Prodi", ha aggiunto Fini spiegando che le consultazioni di maggio hanno un valore politico perché «votano migliaia di italiani, quindi non la penso in modo diverso da Berlusconi». Però «anche se dovessimo vincere tutte le amministrative, difficilmente il governo Prodi cadrebbe, perché si tratta di elezioni per i sindaci e per i presidenti della Provincia, non per un giudizio sul governo».