Fini-Schifani, duello antifumo

«Presidente, ma quando si farà questa benedetta sala fumatori?». Boccheggianti per l’afa, alcuni deputati Pd circondano Gianfranco Fini, sceso a fumarsi una sigaretta, tra un voto e l’altro, nel cortile di Montecitorio, unico luogo del Palazzo dove il vizio è praticabile anche quando piove o fanno 40 gradi. Il presidente della Camera allarga le braccia: «Vorrei farla presto. Ma Schifani ci mette i bastoni tra le ruote». E confida che il presidente del Senato vuol abolire la stanza fumatori già in funzione a Palazzo Madama, «per dare il buon esempio nella lotta al fumo». I deputati si rabbuiano: «Impediamoglielo!». E Fini suggerisce: «Promuovete una raccolta di firme per perorare la causa, così mi date una mano...».