Fini scrive ai pianisti: «Avete stonato»

Gianfranco Fini (nella foto) non ama i pianisti, almeno in Parlamento. E così il presidente della Camera ha «rimproverato» con una lettera il comportamento dei deputati Guido Dussin (Lega Nord) e Carmelo Lo Monte (Mpa), colpevoli di aver votato, nella seduta di giovedì scorso, al posto di due colleghi assenti. Entrambi non hanno ancora aderito al nuovo sistema anti-pianisti, il voto elettronico attraverso le impronte digitali. Conferma l’indiscrezione il vicepresidente di Montecitorio Maurizio Lupi (Pdl). «Fini ha indirizzato una lettera ai deputati, deplorando il comportamento tenuto, contrario ai principi costituzionali e regolamentari e che appare fortemente lesivo della dignità dell’istituzione parlamentare nel suo complesso». Insomma, i due pianisti stavolta hanno davvero stonato.