Fini: "Veltroni ipocrita, pensione da 5mila euro"

Il leader di An contro l'ex sindaco di Roma: "Deve esserci un limite alla propaganda. Ha 52 anni e
percepisce 5.216 euro di pensione al mese". La replica: "con quei soldi faccio del bene"

Roma - "Deve esserci un limite alla propaganda. Nella legislatura che si sta chiudendo il Pd si è rifiutato di votare un emendamento per ridurre l’indennità dei parlamentari. C’è una cosa che mi indigna, e voglio mettere da parte il politicamente corretto: chi è quel pensionato di 52 anni che percepisce 5.216 euro di pensione ogni mese? Credo che gli italiani debbano saperlo". Così Gianfranco Fini, leader di An, ha attaccato a Porta a porta il segretario del Pd Walter Veltroni che aveva proposto di ridurre il numero di parlamentari e l’indennità dei deputati e dei senatori.

Rosy Bindi, in studio con Fini, ha subito fatto notare al leader di An: "Ti troveresti anche tu nella sua situazione se avessi vinto le elezioni a sindaco di Roma". Pronta la replica di Fini: "Certo, è esatto, ma non avrei avuto la faccia tosta di dire quello che ha detto Veltroni". Dopo aver ricordato che Veltroni percepisce oltre 5mila euro al mese di pensione, Fini ha aggiunto ironico: "Poi dirà che li manda in Africa, ma non si può essere così ipocriti. La proposta che ha fatto Veltroni ci trova d’accordo, ma sarebbe stato sufficiente non bocciare la riforma del centrodestra che il referendum cancellò".

La risposta di Veltroni Secca e immediata la risposta dell'ex sindaco della Capitale. "Con la mia pensione ho fatto una cosa da cui Fini potrebbe prendere insegnamento, quei soldi li ho spesi nelle cose in cui credo, ho cercato di fare cose che facessero bene al prossimo, quindi l’onorevole Fini, a cui difetta il buon gusto, ha perso un’occasione per stare zitto". Veltroni ha accusato Fini di "far finta di non sapere" dal momento che "i deputati quando smettono di farlo hanno un’indennità". "Io avevo chiesto di non averla ma non si poteva, allora quei soldi ho spesi nelle cose in cui credo", ha spiegato il leader del Pd sottolineando che "questo è il tipo di polemica a cui sono abituati e potete immaginare cosa potrei rispondere sul modo in cui vivono molti di loro". "Fini ha fatto esattamente l’errore che mi aspettavo facesse e cioè di fare questo tipo di polemica - ha concluso Veltroni - ma sono cascati male perchè grazie a queste risorse, invece di usarle, ho cercato di fare cose che facessero del bene al prossimo".