Fini vuole un vertice per stanare i centristi

Secondo Gianfranco Fini serve un vertice dei leader della Cdl per realizzare una «unità sostanziale» su legge elettorale, finanziaria, riforma costituzionale e premiership. Un incontro, chiesto dal leader di An, che potrebbe preannunciare una svolta nella politica del centrodestra. Il risultato interlocutorio della direzione Udc, infatti, sommato ai tamburi di guerra dei centristi sulla Finanziaria, sembra spingere premier e vicepremier a un chiarimento immediato con Casini e Follini.