Finiani Il Fli ora vuol prendersi Musso e Biondi

I finiani a Genova ripartono a pochi metri dal centro commerciale della Fiumara, in via degli Operai, dove gli uomini di Generazione Italia hanno tirato su in poche settimane una nuova sede che possa dare lustro a «Futuro e Libertà», la formazione politica creata da Gianfranco Fini che in Liguria ha avuto l’adesione di qualche ex aderente al Popolo della Libertà. Due su tutti: Enrico Nan, ex coordinatore regionale di Forza Italia e Gianfranco Gadolla, ex An che - per restare ad un periodo più recente - è anche ex coordinatore cittadino del Pdl. Il primo sarà il responsabile regionale di Fli, il secondo coordinerà il partito a livello genovese. Un binomio che potrebbe arricchirsi di altri nomi di transfughi del Popolo della Libertà, giurano dal quartier generale finiano. «Gente stufa di stare in un partito ingessato e che vuole costruire una nuova destra» dicono dai locali della Fiumara mentre il braccio destro del presidente della Camera, Italo Bocchino, fa visita alla nuova sede.
Bocchino e le critiche a senso unico
Nella nuova sede in via degli Operai alla Fiumara Bocchino snocciola temi di respiro nazionale e non manca mai di attaccare gli «alleati» di governo di Pdl e Lega, trova solo una parola buona per il (...)