Fininvest: ricavi a 5,3 miliardi Crescono gli utili

Risultato operativo da record: +30%. Nel 2005 la holding della famiglia Berlusconi beneficerà della cessione del 16% di Mediaset

da Milano

Utili in crescita per Fininvest. Il gruppo guidato da Aldo Bonomo (presidente) e Marina Berlusconi (vicepresidente) ha visto il risultato netto aumentare nel 2004 del 38,4% passando cioè da 240 a 332 milioni di euro. Alla famiglia Berlusconi finiranno 170,5 milioni di euro sotto forma di dividendi (0,85 per azione), più dei 145 dell’anno precedente. Del resto per le tre società che fanno capo alla holding di Silvio Berlusconi vale a dire Mediaset (detenuta al 33%), Mondadori (50%) e Mediolanum (35%), le cose nel 2004 sono andate più che bene.
Il meglio viene dalla tv. Fininvest è infatti una conglomerata dell’entertainment da 5,33 miliardi di ricavi. E Mediaset guidata da Fedele Confalonieri e Piersilvio Berlusconi ha macinato 500 milioni di utili, il migliore nella storia della televisione del Biscione. I mega-profitti delle tre principali controllate hanno compensato i risultati di altre partecipazioni come il Milan che ha chiuso in perdita. Mentre Medusa, attiva nelle produzioni cinematografiche, ha chiuso in lieve flessione (meno 2,2 per cento) con ricavi a 227,6 milioni di euro. Pagine Italia, l'azienda che pubblica le Pagine Utili, nate come concorrente delle Pagine Gialle, ha chiuso in equilibrio con ricavi pari a 48 milioni di euro contro i 34,9 del 2003.
La liquidità generata, 650 milioni, ha anche permesso di ridurre l’indebitamento, sceso a 808 milioni, ma come già detto dall’amministratore delegato Pasquale Cannatelli al momento del blitz su Mediaset, nel 2005 l’indebitamento verrà azzerato grazie alla liquidità incassata. L’anno prossimo infatti il risultato netto sarà fortemente influenzato dal beneficio della plusvalenza derivante dalla cessione del 16,68% di azioni Mediaset effettuata da Fininvest, che ha generato un incasso complessivo di 2,078 miliardi di euro e una plusvalenza di 1,8 miliardi.
L’esposizione finanziaria non è certamente un assillo per Fininvest: potendo contare su un patrimonio netto di 3,52 miliardi, il rapporto debiti/mezzi propri è prossimo allo zero (0,23). A livello consolidato Fininvest ha visto in progresso tutte le voci di bilancio: il giro d'affari è salito del 10,3%, mentre il margine operativo lordo è stato di 2,2 miliardi contro i 2 miliardi del 2003. Ma il balzo più significativo è stato quello del risultato operativo, impennatosi del 30% a 1,106 miliardi (rispetto agli 851 milioni dell’anno precedente) con un margine sui ricavi passato dal 17,6% al 20,7%. Con questo livello la redditività di Fininvest, negli ultimi otto anni, si è praticamente quintuplicata, salendo dal 4% del 1996 al 20% attuale.