Fininvest sale al 24% del capitale

Si rafforza il ruolo di primo socio della Fininvest nell’assetto azionario di Molmed, la società farmaceutica che sviluppa terapie contro il cancro. A seguito dell’aumento di capitaleo, secondo la Consob, Leonardo del Vecchio e la Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor hanno praticamente dimezzato le loro quote nella società, passata dall’8,19% al 4,3% per il patron di Luxottica, e dal 21,14% al 10,49% per la fondazione di Don Verzè. Si diluiscono anche altri due soci, la Compagnie D’Investissements Monaco (dal 14,32% al 7,11%) e Banca Arner (dal 2,01% all’1,39%). All’esito dell’operazione diventa ancora più centrale quindi la posizione della Fininvest, che detiene circa il 24% del capitale.