Finisce in manette l’ex cassiere della Magliana

Classe 1936, ex «cassiere» della banda della Magliana, Enrico Nicoletti è finito ieri in manette con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di millantato credito, truffa, usura, falso, riciclaggio e ricettazione.
Si tratta dell’ultimo atto dell’operazione «Il Gioco è fatto», per la quale la Squadra Mobile della Questura di Roma, guidata da Vittorio Rizzi, ha già eseguito, a ottobre, una prima tranche di misure cautelari, e per la quale la scorsa settimana la Divisione Anticrimine ha eseguito un sequestro preventivo di beni per un valore di circa 2 milioni e mezzo di euro.