Finisce nel mirino dell’Antitrust

Sky

L’Antitrust ha aperto un’istruttoria per verificare se i comportamenti tenuti da Sky Italia costituiscano un abuso di posizione dominante, a seguito della denuncia di Conto Tv, emittente televisiva che trasmette programmi a pagamento. Secondo la denuncia, spiega l’Antitrust, le condizioni imposte da Sky a Conto Tv per l’acquisto dei servizi necessari ad accedere alla propria piattaforma tecnica, «sono definite in maniera non trasparente, non riflettono i costi sottostanti della stessa Sky e raggiungono un valore particolarmente elevato in termini assoluti nel caso di offerta dei contenuti di maggior richiamo, quali gli incontri calcistici».