Finlandia, il miglior Paese in cui stare L'Italia si piazza solo al 23esimo posto

<em>Newsweek</em> ha stilato la classifica dei migliori Paesi in cui vivere al giorno d'oggi. Male l'Italia: pesa la &quot;variabile&quot; economica

New York - Nella classifica stilata da Newsweek dei migliori Paesi del mondo l’Italia si piazza solo al ventitreesimo posto. Dalla graduatoria, guidata dalla Finlandia e che vede all’ultimo posto il Burkina Faso, emerge che nel nostro Paese non ci sono le migliori condizioni per vivere su molti aspetti importanti. Prima di noi quasi tutti i Paesi europei, oltre a Canada, Usa, Australia, Nuova Zelanda, Singapore e Corea del Sud.

I parametri del Newsweek Cinque i parametri considerati dal settimanale statunitense: istruzione, salute, qualità della vita, dinamismo economico e contesto politico. Il peggior risultato dell’Italia riguarda proprio la "variabile" economica: siamo 44esimi, prima di noi l’Azerbaigian, il Kazakistan, Corea del Sud e Malesia. Il Paese più dinamico dal punto di vista economico è Singapore, ultimo, invece, il Venezuela. Non solo economia, per quanto riguarda l’istruzione l’Italia è in 34esima posizione, prima di noi Cuba e Kazakistan. Finlandia e Burkina Faso sono rispettivamente la nazione con la migliore e peggiore educazione al mondo. Siamo, invece, 22esimi nella sottoclassifica dedicata all’ambiente politico; prima di noi, per esempio, la Spagna, la Repubblica Ceca e la Corea del Sud.

Bocciata la qualità della vita Delude anche la qualità della vita, da tempo "orgoglio" del Belpaese: siamo 20esimi e subito dopo di noi ci sono la Spagna e la Grecia. Secondo la classifica di Newsweek, stilata in collaborazione al premio Nobel Joseph E. Stiglitz, la Norvegia è il posto dove vivere meglio al mondo. Il peggiore rimane sempre il Burkina Faso. Amara consolazione il terzo gradino del podio raggiunto dall’Italia in ambito sanitario, davanti a noi solo Svizzera e Giappone e condividiamo "il bronzo" con Spagna, Svezia e Australia.

I Paesi dei "veri piacere" Newsweek ha anche scelto i migliori Paesi in base ai piaceri, definiti i "veri vincitori". L’India è il miglior posto al mondo dove giocare con un aquilone, la Repubblica Ceca vince per il sesso e l’Olanda è la miglior nazione se si è gay. Se si ha un cane scegliere, invece, il Belgio, se si ama la musica il Mali, se si vuole un bambino la Francia o la Svizzera se è appassionati di rap. L’Italia in questa classifica perde un altro primato: la Spagna, secondo il settimanale, è il migliore posto al mondo per la buonacucina.