Finmeccanica vola (+5,33%) a Piazza Affari

Finmeccanica è cresciuta ieri in Borsa del 5,33% a 21,13 euro, miglior titolo del paniere principale, dopo l’annuncio della revisione in miglioramento delle stime sugli obiettivi 2007. Il gruppo, dopo le anticipazioni del presidente Pierfrancesco Guarguaglini al Sole 24 Ore, ha confermato di aver alzato le stime per il 2007: nel dettaglio le previsioni di ebit passano a 1,05-1,1 miliardi da 950 milioni-un miliardo. Il flusso di cassa operativo (free operating cash flow) a fine anno, inoltre, sarà positivo anziché in pareggio e la controllata Ansaldo Breda, attiva nel settore trasporti, raggiungerà il pareggio nel 2008, contro attese di un trend in perdita fino al 2009. Sul 2007 Guarguaglini aveva detto: «Prevediamo di chiuderlo meglio del previsto». Sulla quotazione di Ansaldo Energia «una decisione sarà presa nei prossimi mesi».