Finti carabinieri rapinano commerciante in auto

Sembrava un controllo da parte di una pattuglia di carabinieri. Invece a fermare l'automobilista erano finti carabinieri ma veri rapinatori, che hanno picchiato e rapinato dei 25.000 euro che aveva in auto. Il colpo è avvenuto lungo la provinciale fra Grumello e Castelli Calepino. Un commerciante di 35 anni stava viaggiando al volante della propria auto quando si è visto affiancare da una Fiat Uno dotata di lampeggiante. Dalla vettura sono scesi quattro uomini con indosso la pettorina con la scritta «Carabinieri». La loro vittima non si aspettava che è accaduto in pochi istanti: i banditi lo hanno immobilizzato, lo hanno picchiato e si sono fatti consegnare il denaro contante. Poi sono risaliti sulla loro vettura e, con il lampeggiante blu acceso, sono scomparsi.