Finti poliziotti fanno vere rapine Due in manette

Si sono finti prima poliziotti e poi carabinieri per aver così il pretesto di fermare e derubare, perquisendoli, due giovani (di 19 e 25 anni) che stavano rientrando a piedi nelle loro abitazioni in zona Ticinese. Grazie alla descrizione dell’auto utilizzata dai rapinatori, due milanesi - Antonio M. del 1983 e Cristian S. del 1981 - sono stati arrestati poco dopo dalla polizia con l’accusa di rapina in concorso. È successo lunedì notte. I due hanno colpito prima in via Gentilino e poi in viale Gorizia.