Fioccano le multe per i trasgressori delle zone blu

Multe in arrivo per le moto che sostano nelle zone blu, al di fuori dei parcheggi riservati alle due ruote, per le auto che non espongono il contrassegno che dà diritto a posteggiare nelle stesse zone blu e pugno di ferro contro le macchine in doppia fila. La sperimentazione di «Blu area» nella zona genovese di Carignano entra nella seconda fase e porta un giro di vite per i trasgressori. Da giovedì altre dieci persone addette al controllo si aggiungeranno al personale già impegnato nella verifica del rispetto delle zone blu. I nuovi controllori avranno il compito di sanzionare le eventuali irregolarità. «Non parlerei di repressione ma di un avanzamento della sperimentazione che, una volta a regime, non potrà tollerare più la sosta selvaggia - ha detto l'assessore al traffico Arcangelo Merella -. Non si tratta di un sopruso, ma di una applicazione di norme previste anche dal codice della strada».