Fioraio gambizzato: vendetta o racket?

Un regolamento di conti personale o un avvertimento di tipo mafioso? Giallo sul ferimento di un fioraio di 61 anni, gambizzato ieri pomeriggio nel suo negozio di via Sacrofanese a Formello, vicino Roma. L’uomo era nella rivendita intento a sistemare alcune piante quando è stato raggiunto da alcuni colpi d’arma da fuoco sparati ad altezza gambe da due uomini, subito dileguati. Il commerciante, soccorso in ambulanza, è stato ricoverato al Sant’Andrea ed è fuori pericolo di vita. Gli inquirenti non escludono si possa trattare di un episodio legato al racket delle estorsioni.