Fiorello, un «caso» anche in America

Fiorello, star d’oltreoceano. Ieri, il New York Times ha dedicato allo showman un lungo articolo, elogiando il nuovo input che ha dato alla radio e la sua capacità di fare divertire con sketch e imitazioni mai volgari. Fiorello, scrive ancora il quotidiano, è stato molto sorpreso di sentire che un giornale straniero volesse parlare di lui, anche se non è la prima volta: già qualche settimana fa, il conduttore era stato intervistato dall’Herald Tribune sul successo di Viva Radio2.