Fiorello medita il forfait su Raiuno

Capriccioso quanto geniale. Ogni volta che c’è di mezzo Fiorello, c’è da aspettarsi qualche sorpresa, lite o subbuglio. Comunque tutto fa gioco per creare l’evento. Questa volta sembra che Fiore non abbia più intenzione di sperimentare il mini show previsto su Raiuno dopo il Tg1. Prima lo slittamento dal 9 al 14 gennaio, ora il dubbio sulla stessa messa in onda. Il minishow di due minuti (in realtà durerà un pochino di più) che segna il ritorno in Tv del grande artista deve fare da apripista anche al ritorno radiofonico della coppia Fiorello-Baldini dal 28 gennaio. Ma perché il minishow dovrebbe saltare? Fiorello non sarebbe contento della campagna di spot di promozione ritenuta sottotono per un programma evento sperimentale e delicato, vista la durissima concorrenza nell’orario dell’access prime time. Ogni giorno vanno in onda 5 o 6 spot da lui stesso interpretati (nei panni della presentatrice Orsomando), ma per lo showman non sarebbero sufficienti. Lo slittamento al 14 gennaio era stato deciso per non partire a metà settimana (il 9 è mercoledì). A Raiuno comunque non vogliono nemmeno pensare all’eventualità di un forfait ma dall’entourage di Fiorello non arrivano segnali di ottimismo. A questo punto saranno decisivi i contatti (e le coccole) dei prossimi giorni.