Fiorello ritorna professore per un giorno

Un anno fa, finì con tutta la platea a cantare l’Osanna dei cieli. Quest’anno si prevede il bis, con aula magna da tutto esaurito. A «dirigere» gli studenti dell’università Cattolica torna in cattedra per un giorno Fiorello. Lo showman questa mattina dalle 11.30 all’una sarà nell’aula Gemelli da settecentoposti, intervistato dal docente di Storia della televisione e critico tv Aldo Grasso e fotografato/applaudito dal pubblico dei giovanissimi.
Un Fiorello a tutto campo all'Università Cattolica, che non si sottrarrà alle domande dei laureandi. Ha già risposto, nei giorni scorsi, a quella sul suo possibile ritorno in tv: «In questo momento non sono tempi buoni per la televisione, ma se i tempi cambieranno sono sempre pronto». Oggi è invece tra i protagonisti del film «Passione» diretto dal regista italo-americano John Turturro, presentato fuori concorso al Festival del cinema di Venezia e in uscita nelle sale venerdì prossimo. Fiorello nelle ultime immagini canta e balla «Caravan Petroil» di Renato Carosone con Turturro e Max Casella.
Alla lezione-spettacolo dell’anno scorso lo showman arrivò serio: «Aprite il libro a pagina 21». E subito scrosciano gli applausi per la prima delle tante battute. L’ultima, forse, per un attimo aveva fatto gelare il sangue al rettore: «Vi invito tutti a pranzo, ragazzi: tanto paga il magnifico rettore».