Fiorentina, Cagliari e Siena avanti tutta

Coppa Italia Tim Cup all’insegna dei rigori: qualificate di diritto agli ottavi le squadre impegnate nelle coppe europee (Juventus, Milan, Inter, Udinese, Sampdoria, Palermo, Lazio e Roma), si gioca per trovare le avversarie da opporre alle teste di serie. È stato un rigore realizzato da Chiesa a decidere la vittoria del Siena sull’Avellino (campo neutro), mentre ci sono voluti i supplementari e poi i rigori per qualificare al turno successivo, cioè ai sedicesimi di finale, Pavia, Cittadella, Livorno e Brescia. Padova-Parma, invece, è stata decisa da una rete di Dedic dopo che i padovani era parsi più in palla e prima che Pasquale si facesse espellere per doppia ammonizione.
Così sabato: Cesena-Bologna 1-0; Manfredonia-AlbinoLeffe 3-2.
Ieri: Padova-Parma 0-1; Monza-Pavia 4-5 (ai rigori); Cittadella-Ternana 7-6 (ai rigori); Avellino-Siena 0-1; Cremonese-Chievo 0-1; Bari-Ascoli 2-1; Grosseto-Cagliari 1-2; Pisa-Atalanta 0-1; Piacenza-Verona 2-1; Crotone-Empoli 2-3; Catanzaro-Livorno 2-4 (ai rigori); Rimini-Fiorentina 1-2; Arezzo Brescia 6-7 (ai rigori).
Oggi: Napoli-Reggina (ore 21).