Fiorentina e Cagliari ritirano ​la maglietta di Davide Astori

Le due società Fiorentina e Cagliari hanno deciso di ritirare la maglietta numero 13 di Davide Astori, il giocatore morto a Udine e capitano della squadra viola

La morte di Davide Astori ha sconvolto il calcio. Ora quel mondo che lo ha cresciuto, visto diventare un professionista e capitano di una delle squadra più amate in Italia, la Fiorentina, è pronto a donargli immortalità. La Fiorentina e il Cagliari hanno deciso di ritirare la sua maglietta.

La decisione delle due società

Nel giorno in cui l'autopsia disposta dal procuratore generale di Udine svelerà la caua della morte improvvisa del difensore, Fiorentina - la squadra di cui era capitano - e il Cagliari - squadra in cui ha militato per 6 anni prima di essere ceduto alla Roma - hanno deciso di ritirare la maglietta numero 13.

Le due società lo fanno sapere tramite le rispettive pagine Facebook: "Per onorarne la memoria e rendere indelebile il ricordo di Davide Astori, ACF Fiorentina e Cagliari Calcio hanno deciso di ritirare congiuntamente la maglia con il numero 13. #DA13". E i viola: "Per onorarne la memoria e rendere indelebile il ricordo di Davide Astori, Cagliari Calcio e Fiorentina hanno deciso di ritirare congiuntamente la maglia con il numero 13. #DA13"