Fioretto, Sanzo conquista il bronzo Calcio, l'Italia pareggia col Camerun

La giornata degli atleti italiani. Scherma, bronzo per Salvatore Sanzo.<br />
Marco Galliazzo è stato eliminato dalla gara di tiro con l'arco. Delusione anche per Filippo Magnini che non si è qualificato per le finali dei 100 stile libero. Gli azzurri di Casiraghi pareggiano con il Camerun. E Blatter lascia lo stadio infastidito

Pechino - Per una stoccata Salvatore Sanzo porta a casa il bronzo. L'azzurro ha espugnato il terzo gradino del podio nella prova individuale di fioretto maschile alle olimpiadi di Pechino. Nella finale per il terzo posto l’azzurro ha sconfitto 15-14 il cinese Zhu, dopo essere stato battuto questa mattina, dal Yuki Ota, per 15-14.

Calcio, pareggiano e sono primi del girone Gli azzurri di Pierluigi Casiraghi hanno pareggiato 0-0 con il Camerun nella terza sfida del girone D del torneo di calcio ai Giochi Olimpici di Pechino e si qualificano, come primi del girone, ai quarti di finale, dove eviteranno il Brasile. Gli azzurri vincono il raggruppamento con 7 punti senza subire gol. Qualificato ai quarti anche il Camerun che affronterà il Brasile. Il Camerun contro gli azzurri ha sbagliato un calcio di rigore al 15’ del primo tempo, parato da Viviano, e al 32’ del primo tempo è rimasto in dieci uomini per l’espulsione di Mandjeck. Il capo della Fifa Blatter ha lasciato lo stadio visibilmente infastidito dal deludente spettacolo offerto da Italia e Camerun. Evidentemente si aspettava qualcosa di più sul piano del gioco e, forse, dell'impegno.

Galiazzo eliminato Marco Galiazzo, questa volta non ce l'ha fatta. L'olimpionico di Atene, è stato eliminato dalla gara di tiro con l’arco. L’azzurro, dopo aver conquistato nei giorni scorsi l’argento a squadre, è stato sconfitto nei sedicesimi dal britannico Alan Wills, che nel turno precedente aveva battuto anche Mauro Nespoli. Ancora in gara invece Ilario Di Buò, che ha superato il primo turno battendo il ceco Martin Bulir

Magnini fuori dalle finali All’oro e al record mondiale della nuotatrice azzurra Federica Pellegrini nei 200 stile libero si è accompagnata oggi la delusione per Filippo Magnini, che non è riuscito a qualificarsi per le finali dei 100 stile libero, così come l’altro italiano Christian Galenda. Si spera ora nei 200 rana, dove gli azzurri Paolo Bossini e Loris Facci sono in finale.

Staffetta stile libero Buon risultato per l’Italia, ma medaglia mancata, nella staffetta 4x200 stile libero in cui gli azzurri si sono piazzati quarti, alle spalle di Usa -- nuovo record del mondo in 6’58"56 -- Russia e Australia. Marco Belotti, Emiliano Brembilla, Massimiliano Rosolino e Filippo Magnini hanno nuotato in 7’05"35, stabilendo il nuovo primato italiano.

Pareggio per la pallanuoto
Buona notizia dalla vasca della pallanuoto femminile, dove l’Italia ha pareggiato con le campionesse del mondo Usa per 9-9 in una partita del girone A, in cui al momento è al secondo posto dietro le statunitensi.

Pallavolo vittoria facile con l'Algeria Avanti anche la nazionale femminile di pallavolo che hanno battuto con facilità l’Algeria e restano in testa al girone B con 6 punti, davanti a Brasile e Serbia

Ciclismo, dodicesimo posto per la Guderzo Non è riuscito il bis a Tatiana Guderzo, che ha già vinto un bronzo nel ciclismo su strada e oggi ha rimediato solo un 12esimo posto nella finale della crono su strada.

Sconfitti Scapi e Meloni
Dopo una prima vittoria, i due judoka azzurri Ylenia Scapin e Giorgio Meloni hanno subito una sconfitta e sono stati definitivamente eliminati dopo aver perso ai ripescaggi.

Canottaggio
E' stato eliminato in semifinale il due senza pesi italiano con Giuseppe De Vita e Raffaello Leonardo.