Fiori e colori nella Loggia dei Mercanti

Una manifestazione dal doppio nome - in inglese e in dialetto milanese - per un progetto che mira a ridare colore e allegria al centro di Milano e a rinnovare e sviluppare il commercio dei prodotti floreali della città. Le note di un pianoforte a coda, palloncini colorati a forma di fiore e il tradizionale mercatino dei fiori: tutto questo sarà «Flowers and the city» o, per dirla alla milanese, «Milan e i sò fior», l’appuntamento che settimanalmente animerà la Loggia dei Mercanti a partire da domenica 22 aprile fino al 3 giugno. «Milano non è solo cemento e grigiore - spiega l’assessore alle Attività produttive Maiolo -. Milano è anche fiori, musica e colori». L’iniziativa si articola in un trittico di mercati che riguarderà la manifestazione del 15 aprile «Fiori e sapori sul Naviglio Grande» e la «Fiera dell’Angelo» del giorno di Pasquetta davanti alla chiesa di S. Angelo. «A Milano come a Sanremo», dunque. Un paragone - un po’ azzardato - con la città della riviera ligure che presto potrebbe non essere più tale.