Fiori e vini per l’Australia

Didi Ciolakova

L’Australia ha celebrato solennemente la sua festa nazionale. L’ambasciatore Peter Woolcott e la splendida consorte Tanya hanno invitato i massimi esponenti della diplomazia e della politica nell’accogliente residenza ai Parioli. Acconto all’ambasciatore e alla consorte hanno fatto gli onori di casa l’addetto militare Ric Casagrande e la consorte. La festa si è svolta in un’atmosfera di grande gioia, garantita dai fiori di Protea fatti giungere direttamente dagli antipodi, dai pregiati vini australiani e dai quadri realizzati dagli aborigeni. Tutto si è svolto alla perfezione, sotto la supervisione dell’ambasciatore e dell’instancabile Clelia Z. March Doeve, addetto culturale dell’ambasciata. Tra i presenti, i ministri Antonio Marzano e Mirko Tremaglia, il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso e gli ambasciatori Ivor Roberts (Gran Bretagna), Francis Rooney (Usa-Santa Sede) e Lenin Shope (Repubblica Sudafricana).