Fioroni, uno giovane

Quelle carogne di Repubblica l'hanno fatto apposta. In prima pagina, giovedì, hanno messo il titolo «Nasce il Partito democratico, polemica sul comitato» con sottotitolo «Scelti i 45 saggi, la rabbia degli esclusi. Parisi: sono vecchi». E ancora, sotto, hanno messo un riquadro che parlava d’altro ma che era impossibile non associare al Comitato: si vedeva una foto con un’imbarcazione stracarica di profughi e il titolino «Dov’è finita questa barca dei disperati?». Ed eccolo qui il barcone, cioè il Comintern del Partito democratico: 13 ministri in carica, 4 presidenti di Regione in carica, 4 sindaci di grandi città in carica, 11 parlamentari in carica di cui uno è Dini, 2 europarlamentari in carica, 2 sottosegretari in carica, 3 della-società-civile, 2 prodiani di lungo corso, 1 segretario dei Ds, 1 Tullia Zevi, 1 Gad Lerner e 1 Carlo Petrini. Non ci sono italiani sotto i 40 anni, anche se gli italiani sotto i 40 anni sono 28 milioni e 500mila. E quanti nel Comintern hanno meno di 50 anni? Tre. Ma il vero scoop l’ha fatto Luca Sofri, che sul sito wittgenstein.it ha scoperto che tra questi c'è il ministro Fioroni. Cioè: il ministro Fioroni ha meno di 50 anni. Gli altri sono vecchi.