Firenze, annullata l'edizione del calcio storico 2007

Dopo le risse in campo, gli indagati e i feriti degli ultimi due anni,
l'edizione 2007 del calcio storico fiorentino non si farà. Lo hanno
annunciato il prefetto
Andrea De Martino e l'assessore comunale alle Tradizione popolari
Eugenio Giani

Firenze - Dopo le risse in campo, gli indagati e i feriti degli ultimi due anni, l'edizione 2007 del calcio storico fiorentino non si farà. Lo hanno annunciato, stamane, al termine del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, il prefetto Andrea De Martino e l'assessore comunale alle Tradizione popolari Eugenio Giani. "Lavoriamo perchè si possa riprendere a giocare nel 2008 - ha specificato Giani - in attesa che i procedimenti giudiziari siano definiti e si ricreino le condizioni di serenità perchè la manifestazione si possa svolgere".

Significativo il «bollettino» degli incidenti, nel corso della manifestazione che si svolge nel mese di giugno in piazza Santa Croce, illustrato dall' assessore: 43 indagati per rissa aggravata, tra i calcianti delle 4 squadre in competizione, e 2 per lesioni volontarie nel 2005; 54 indagati nell' edizione 2006; 21 referti per lesioni di una certa gravità, uno dei quali per un grave trauma cranico. Nel giugno 2006, la rissa esplose all' inizio della prima partita, in campo Bianchi e Azzurri, e il torneo fu subito sospeso.