Firenze tra auto blu e auto verdi

Il governatore della Toscana Enrico Rossi ha programmato di acquistare nel 2012 sei nuove e fiammanti auto blu per la sua giunta. Il presidente che di continuo fa la morale agli altri per i costi eccessivi della politica, su Facebook e dal vivo, nella programmazione di spesa dell’anno appena cominciato prevede un incremento di «sei autovetture per il parco veicoli della giunta, fra cui tre berline di rappresentanza», come denuncia il consigliere Dario Locci (Gruppo misto). E intanto, ironia della sorte, c’è chi invece le auto blu le rottama. È il caso di Matteo Renzi, sindaco di Firenze e vicino di casa di Rossi, che da ieri si gode le sue nuovissime auto vedi che non inquinano. Una è elettrica al 100% ed è un omaggio di una nota casa automobilistica giapponese, l’altra è una cosiddetta «ibrida» (elettrica e a benzina). Le tre vecchie auto blu saranno vendute. Per una volta il rottamatore ha fatto sul serio...