Firenze, coppia gay va in Comune e chiede di essere sposata

Due uomini si sono presentati stamani al Comune di Firenze
chiedendo la pubblicazione del matrimonio. Richiesta alla quale l'ufficio di stato civile
di Palazzo Vecchio ha opposto un formale rifiuto

Firenze - Una coppia gay si è presentata stamani al Comune di Firenze chiedendo la pubblicazione del matrimonio. Richiesta alla quale l'ufficio di stato civile di Palazzo Vecchio ha opposto un formale rifiuto. Stamani Francesco Piomboni, 33 anni e Matteo Pegoraro, 21, coppia nella vita e alla guida di "Giglio Rosa", sezione di Arcigay a Firenze, città dove vivono, sono andati a Palazzo Vecchio dove avevano un regolare appuntamento presso l'ufficio di stato civile. Dopo aver ottenuto un rifiuto alla loro richiesta di pubblicazione hanno annunciato che presenteranno ricorso al tribunale di Firenze. "La nostra battaglia è appena cominciata - hanno spiegato Francesco e Matteo, nel corso di una conferenza stampa -. Dalla nostra parte abbiamo il codice civile che assolutamente non vieta il matrimonio civile agli omosessuali. Se sarà necessario arriveremo fino alla Corte Costituzionale".