Firenze, novemila al via della Maratona

Tutto pronto per la 25ma edizione. Al via atleti da 60 nazioni
e anche molti Vip. Si teme solo la pioggia
<br />

È la maratona numero venticinque quella che domenica mattina alle 9.20 partirà da piazza Michelangelo. Firenze ormai pensa in grande: sono più di novemila gli atleti al via e questo pone di diritto la gara fiorentina tra i grandi eventi internazionali di maratona. Sono sessanta le nazioni rappresentate e la gara dei top runner’s si annuncia di alto livello. Migidio Bourifà 39 anni dell’Atletica Valbrembana difenderà i colori azzurri . L’atleta, che vanta una dozzina di presenze in azzurro, personale di 2h09’07” in maratona (terzo a Parigi 2002) e di 1h02’35” in mezza, e vincitore del titolo nazionale sui 42 chilometri a Roma lo scorso anno (4° in 2h10’30”), si presenta a Firenze in ottima forma, dopo le polemiche per l’esclusione dalla Maratona olimpica di Pechino. A contendergli la vittoria la solita nutrita pattuglia di corridori africani. Da Francio Kirwa (34 anni, keniano di passaporto finlandese) a Stephen Kibiwott (Kenia 28 anni) a Sefu Fekene (Etiopia 21 anni). In campo femminile, tre le azzurre di spicco: Giovanna Volpato che vanta un personale di 2h28’59” e presenze in Nazionale ai Mondiali di Parigi 2003 e Osaka 2007 e agli Europei di Monaco 2002 e Goteborg 2006 (ottava in 2h32’04” e medaglia d’oro a squadre), al rientro in maratona dopo l’infortunio al tendine di achille di Osaka; Ornella Ferrara che ha un personale di 2h27’49” e vanta una decina di presenze in in azzurro, fra cui i Giochi Olimpici di Atlanta 1996 e Sidney 2000, i Mondiali di Goteborg 1995, dove ha conquistato la medaglia di bronzo, Atene 1997 e Edmonton 2001. Ma non ci sarà da seguire solo la gara dei corridori di vertice. Domenica mattina a Firenze saranno al via anche molti vip. L’attrice inglese Phoebe Thomas, 25 anni, capelli rossi e carnagione chiara, famosissima oltremanica per i ruoli interpretati nelle fiction e La bella attrice britannica, che ha scelto Firenze per il fascino della città, non è nuova a imprese sportive, avendo corso nel 2007 la Race for Life e nel 2008 la maratona di Londra. In gara anche imprenditori e politici, come Andrea Benetton, 38enne esponente della dinastia veneta, attuale amministratore unico di Cirio Agricola e Luca Vallotta, presidente e direttore generale di Virgin Italia. Piccola sorpresa infine per i tifosi viola, con l’esordio in maratona di Niccolò Prandelli, 24 anni, fresco di laurea in Scienze Motorie, figlio di Cesare, allenatore della Fiorentina. La gara sarà seguita in diretta dalla telecamere della Rai tre e sarà accolta all’arrivo dalla banda dei Carabinieri. Infine la solidarietà. In gara anche un gruppo di atleti di Smarathon, l’associazione che corre per raccogliere fondi per combattere l’atrofia muscolare spinale una malattia che impedisce ai muscoli di svilupparsi e quindi a molti bambini di poter avere una vita normale. A guidare la sarà Luca De Luca il papà di Rebecca, una piccola di due anni colpita dalla Sma.