Firenze, pirata investe e uccide un anziano sulle strisce pedonali

La vittima si chiamava Luigi Laudisa, aveva 93 anni, era un ex ufficiale
di Marina e aveva lavorato come ingegnere alla Fiat. L'uomo era da poco uscito di casa e stava andando a comprare il giornale quando è stato travolto

Firenze - Un anziano è stato investito e ucciso a Firenze da un pirata della strada. In base a quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo è stato travolto mentre attraversava sulle strisce. La persona alla guida del mezzo è fuggita. A dare l'allarme è stato un tassista, che ha visto il cadavere per strada. L'incidente è avvenuto in via della Robbia.

La vittima si chiamava Luigi Laudisa, aveva 93 anni, era un ex ufficiale di Marina e aveva lavorato come ingegnere alla Fiat. Sposato e padre di due figli era originario della Puglia e da anni abitava a Firenze con la moglie. L'incidente è avvenuto di prima mattina. L'anziano era da poco uscito di casa e stava andando a comprare il giornale. In base ai primi rilievi dei carabinieri, nell'impatto l'uomo sarebbe stato sbalzato a diversi metri di distanza. Il mezzo che ha provocato l'incidente si è poi allontanato. Carabinieri e polizia municipale stanno cercando di rintracciarlo e stanno cercando di verificare se in zona vi siano telecamere che possano aver ripreso la scena. Al momento non ci sono testimoni.