Firenze, pronto il nuovo percorso

Sarà un percorso tutto nuovo quello che, il prossimo 27 novembre, farà da cornice alla 22ª edizione della Firenze Marathon. Il nuovo tracciato, presentato nel corso di una conferenza dei servizi che si è svolta nella Sala Incontri di Palazzo Vecchio, è stato studiato di concerto fra lo staff organizzativo della Firenze Marathon, l'Ufficio Mobilità del Comune, la Polizia Municipale e l'Assessorato allo Sport per venire incontro alle esigenze emerse nell'edizione 2004 della gara internazionale fiorentina. L'obiettivo è di ridurre l'impatto dell'evento sulla città ed in particolare sulla zona di Campo di Marte e di Ponte alla Vittoria, dove si erano registrati i disagi principali per la circolazione.
«Il cambio di percorso - ha spiegato l'assessore allo Sport Eugenio Giani - non toglie niente alla magia del tracciato fiorentino, che tocca ancora i punti più belli e suggestivi della città, cercando di ridurre al minimo quelli che erano i disagi registrati negli scorsi anni».
Il nuovo percorso prenderà il via come di consueto da piazzale Michelangelo, per poi scendere verso Porta Romana e addentrarsi in San Frediano e Oltrarno. Da qui, e questa è la prima novità di rilievo, il tracciato si dirige subito verso Lungarno del Tempio, Lungarno Aldo Moro, per poi ritornare verso la città lungo via Aretina, prima di girare in piazza Alberti e via Mannelli e dirigersi verso viale Malta da Ponte al Pino. Dopo aver passato il 21° chilometro, il percorso prosegue su viale Fanti, per ritornare in piazza Alberti.
Questo permetterà di ridurre notevolmente la chiusura dell'area del Campo di Marte, dalle 9,30 alle 11,45 circa, rispetto alle 4 ore delle passate edizioni. Dopo un primo passaggio nel centro storico, gli atleti si dirigeranno poi verso le Cascine, transitando sia in andata che in ritorno sul passaggio pedonale del soprapasso di piazza Vittorio Veneto, senza bloccare il traffico fra ponte alla Vittoria e Fratelli Rosselli. I chilometri finali saranno tutti nel centro storico, con il consueto arrivo in piazza Santa Croce.
Le iscrizioni hanno già superato quota mille, lasciando presagire un’edizione record superando il muro dei 6.000 partenti.