Firenze, scoperta la casa natale della Gioconda

Firenze - Chi è la Gioconda? In molti ci chiediamo a chi appartiene quel sorriso enigmatico dipinto da Leonardo Da Vinci tra il 1503 e il 1506. Giuseppe Pallanti, insegnante fiorentino appassionato di ricerche storiche, sembra non avere dubbi: è di Lisa Gherardini. E dopo essere diventato il suo biografo e aver scoperto il luogo della sua sepoltura, è riuscito a individuare il luogo esatto della nascita di "Monna Lisa" (come l’ha rinominata nel 1550 un altro storico davinciano, Giorgio Vasari).

La casa natale Lisa Gherardini nacque il 15 giugno 1479 a Firenze, in un edificio in via Sguazza, una traversa di via Maggio, strada di antiquari e galleristi fiorentini. Incrociando i documenti conservati nell'archivio di Stato di Firenze, il ricercatore Pallanti ha rintracciato l'atto di affitto di Antonio Maria Gherardini, padre della modella che ispirò Leonardo, con Giovan Battista Corbinelli, un ricco lanaiolo che possedeva una grande bottega nel quartiere Oltrarno di Firenze, in una piccola strada chiamata nel XV secolo "chiasso Guazzacoglie" (probabilmente da lì passava un fossato che raccoglieva l'acqua piovana proveniente dalla zona di Boboli). La casa della nascita e dell'infanzia di Lisa Gherardini venne ricostruita nel XVII secolo, quando i Michelozzi realizzarono in quella zona il palazzo di famiglia.

Il luogo della sepoltura A metà dello scorso gennaio, Giuseppe Pallanti rivelò il luogo dove morì la donna fiorentina. Una scoperta che ebbe un'eco internazionale: Lisa Gherardini sarebbe morta nel convento di Sant'Orsola a Firenze, all'età di 63 anni. Grazie ai documenti d'archivio consultati da Pallanti, è stato accertato anche che in gioventù Lisa Gherardini abitò, almeno tra il 1494 e il 1497, in via Ghibellina, in una casa di fronte a quella della famiglia di Leonardo da Vinci. Sposata con il ricco mercante Francesco Del Giocondo, la nobildonna si trasferì in un edificio padronale nel quartiere di San Lorenzo, in via della Stufa, vicino al convento di Sant'Orsola.

Il matrimonio Lisa Gherardini sposò a 16 anni, nel 1495, Francesco Del Giocondo (1465 – 1538), ricco importatore e venditore all'ingrosso di seta. Piero da Vinci, notaio, nonché padre di Leonardo, era un amico della famiglia Del Giocondo da lunga data.

L’identità della Monna Lisa Dai primi del '900 molti storici dell’arte, antiquari, scrittori, hanno offerto molte teorie, spesso contraddittorie, sull’identità della donna ritratta. Giorgio Vasari fu il primo, nel 1550, a identificare la Gioconda con Lisa Gherardini. Affermazioni confermate da Giuseppe Pallanti, da un decennio impegnato in indagini storiche su Lisa Gherardini, sui cui ha pubblicato due libri, "Monna Lisa, mulier ingenua" e "La vera identità della Gioconda. Un mistero svelato", in cui dà conto di tutte le sue scoperte archivistiche.