Firenze: sul web l’Opificio delle pietre dure

Al via a Firenze «La Città del restauro», il progetto di un portale web dedicato ai soggetti che nell’area metropolitana fiorentina operano nella conservazione e restauro dei beni culturali: enti pubblici, scuole, laboratori, operatori privati, singoli esperti. Obbiettivo dell’iniziativa virtuale è quello di promuovere lo sviluppo di un settore d’eccellenza a Firenze. Il progetto fa capo all’associazione Firenze 2010 deputata allo sviluppo del Piano strategico del Comune, ed è coordinato da Cristina Acidini, soprintendente dell’Opificio delle Pietre Dure, uno dei più celebri laboratori di restauro del mondo. In questi giorni è iniziata la prima fase del censimento con l’invio a tutti gli operatori di un dettagliato questionario. Il sito (www.firenzerestauro.it) sarà pronto alla fine della prossima primavera e sarà presentato a giugno con un convegno e una mostra.