Al via la firma digitale

Sembra passato un secolo da quanto sono entrati nei nostri uffici i primi computer, ma il progredire della tecnologia legata al nostro lavoro sembra ormai inarrestabile. Una delle ultime innovazioni che ha riguardato la nostra categoria è quella della possibilità di inoltrare alcune pratiche agli Uffici Catastali già abilitati a tale servizio.
In questa ottica la società Groma Sistema srl, il cui socio unico è la Cassa di Previdenza dei Geometri, ha da tempo predisposto la «Geocard», per i geometri professionisti, strumento che consente tra le altre cose, di presentare con firma digitale pratiche presso gli uffici catastali, pubblici quali Comuni, Regioni, ecc., nonché la possibilità di inviare posta elettronica certificata, senza possibilità di manomissione dei documenti da parte di terze persone.
In questa fase iniziale dell'utilizzo della firma digitale, anche il Comune di Genova, come del resto anche altri comuni, di concerto con i vari Ordini professionali ha iniziato a predisporre le procedure per la presentazione di alcuni tipi di pratiche, in formato informatico.
I geometri, che sono già in possesso della tecnologia necessaria per l'apposizione della «firma digitale», potranno pertanto prendere parte a questa importante sperimentazione di concerto con il Comune di Genova.
A tale proposito proprio lo scorso 13 aprile si è tenuto presso la nostra sede un incontro con i funzionari del Comune di Genova, che hanno illustrato i termini e le modalità per la presentazione delle pratiche edilizie su supporto informatico.