Firmato un patto di collaborazione tra Expo 2015 e Confagricoltura

È stato siglato ieri a Palazzo Marino il protocollo d’intesa tra Confagricoltura ed Expo 2015 spa. La convenzione, sottoscritta da Letizia Moratti, sindaco di Milano e commissario straordinario del Governo per Expo Milano 2015, da Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo, da Federico Vecchioni, presidente di Confagricoltura, da Mario Vigo, presidente di Confagricoltura Milano Lodi e Monza Brianza e vice presidente di Confagricoltura con delega per l’Expo - prevede l’avvio di un tavolo di coordinamento per attivare un sistema di collaborazione tra Expo 2015 e Confagricoltura; l’attivazione di collegamenti tra le iniziative italiane nel mondo e in Europa; accordi con Paesi esteri su progetti di interesse e sviluppo di partnership con soggetti nazionali e internazionali; la definizione di progetti condivisi; l’individuazione di buone pratiche che, opportunamente comunicate e condivise, siano valorizzate dalla Comunità internazionale.
«Grazie ad accordi come quello sottoscritto – ha spiegato Letizia Moratti - l’agricoltura del Milanese è destinata a essere uno degli assi portanti dei progetti di cooperazione per raggiungere l’obbiettivo di sradicare la fame e la povertà nel mondo: un impegno preciso di Expo». Le imprese associate a Confagricoltura rappresentano il 45% del settore agricolo. Un patrimonio di imprenditorialità che crea opportunità per 500mila dipendenti