Fischi e slogan contro Tps: «Bamboccione»

All’inaugurazione del 145º anno accademico del Politecnico, il rettore Giulio Ballio suona l’allarme al ministro dell’Economia Tommaso Padoa-Schioppa. Dopo i cori degli studenti («Bamboccione sarà lei - Dal governo Prodi solo tasse»), ecco la «nota spese» delle università lombarde. Un conto da 954 milioni in 12 anni, 400 milioni solo per l’ateneo scientifico. Secondo Ballio «tra le regioni uno squilibrio assurdo e sconcertante». Rimasto senza perché. Tps infatti sorvola sui fondi promessi e mai arrivati. Meglio annoiare i presenti con una relazione sulla «sfida della globalizzazione».