Fisco: +4,3% le entrate, quasi ai livelli pre-crisi E l'Istat stima una crescita del pil dell'1% annuo

Le entrate tributarie crescono del 4,6% nel primo
trimestre. Salgono del 30,4% quelle che provengono dalle attività di controllo anti-evasione. Boom per gli incassi derivati dal Lotto: +45.4%. Il Pil segna un +0,1% rispetto a dicembre 2010, ma migliora rispetto al primo trimestre dello scorso anno<br />

Roma - Prosegue l’andamento positivo degli incassi derivanti dalle attività di accertamento e controllo nel primo trimestre. Secondo il "Rapporto sull’andamento delle entrate tributarie e contributive del mese di marzo 2011", redatto congiuntamente dal Dipartimento delle Finanze e dal Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, questi incassi hanno fatto registrare un consistente incremento del 30,4% (+359 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, a conferma dell’efficacia dell’azione di contrasto all’evasione e all’elusione.

Crescita generale delle entrate Ma più in generale sono in crescita del 4,6% nel primo trimestre tutte le entrate tributarie: il gettito totale, infatti, è stato pari a 87.401 milioni di euro (+3.858 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). Questi dati - secondo il Dipartimento delle Finanze - "confermano la tendenza alla ripresa delle entrate tributarie che tornano a collocarsi a livelli di crescita prossimi a quelli registrati nel periodo 2007-2008 (+5,6%) precedente alla crisi».

Boom del Lotto Sorprende, inoltre, la crescita che ha avuto uno dei giochi più popolari: il Lotto. I proventi per lo Stato derivanti da questo gioco, infatti, sono aumentati nel I trimestre del 45,4%. In particolare le entrate sono ammontate a 1.751 milioni con un aumento, rispetto allo stesso periodo del 2010, di 547 milioni. Le entrate totali relative ai giochi sono risultate 3.578 milioni (+613 mln pari a +20,7%), considerando solo le imposte indirette il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle altre attività di gioco) è di 3.438 milioni (+625 mln, pari al +22,2%).  

Cresce anche il Pil In aumento, anche se di poco, il prodotto interno lordo italiano, che - come rivela l'Istat - nel primo trimestre 2011 è cresciuto dell’1% il primo trimestre di quest’anno rispetto al primo trimestre del 2010 e di appena lo 0,1% rispetto all'ultimo trimestre dello scorso anno