Fisco, aumentano le entrate: +6,4%

Corre
ancora il gettito fiscale che tra gennaio ed aprile ha messo a segno un incremento del 6,4%.
Nelle casse dell’erario sono affluite 109,7 miliardi di euro di tasse, 6,6 miliardi in più del primo
quadrimestre del 2006

Roma - Corre ancora il gettito fiscale che tra gennaio ed aprile ha messo a segno un incremento del 6,4%. Nelle casse dell’erario sono affluite 109,7 miliardi di euro di tasse, 6,6 miliardi in più del primo quadrimestre del 2006. Sono questi i dati sul gettito fiscale, calcolato secondo il criterio della competenza dal dipartimento delle Politiche Fiscali del ministero dell’Economia. Aprile è stato un mese particolarmente positivo per il fisco: ha incassato 2,2 miliardi in più, in crescita del 9,4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Aumentano i controlli Il fisco ha incassato un miliardo di euro dalle cartelle esattoriali inviate nei primi quattro mesi, registrando un incremento del 55% del gettito delle iscrizioni a ruolo, cioè delle imposte contestate a seguito di controlli. È quanto emerge dal bollettino delle Entrate Tributarie del mese di Aprile diffuso dal dipartimento per le politiche tributarie. In particolare a crescere del 74,7% sono gli incassi delle cartelle esattoriali relative alle contestazioni Ires, cioè dell’ imposta sui redditi delle società, che ha dato 131 milioni rispetto ai 75 dello scorso anno. Le cartelle esattoriali Irpef hanno invece fruttato 544 milioni, il 55,4% in più, pari a 194 milioni. Cresce del 52,7% anche l’importo incassato dai controlli per l’Iva: ha toccato quota 374 milioni, 129 in più dello stesso periodo del 2006.