Fisso-mobile insieme per i giganti Telecom e Vodafone

L’ex monopolista aggiunge anche la banda larga e la tv via Internet

da Milano

Partono le offerte fisso-mobile dei gestori di telecomunicazioni. Ma se Vodafone si limita al double play (voce mobile e telefono fisso) Telecom Italia sfodera addirittura un quadruple play per la sua nuova offerta che contempla anche Internet e la cosiddetta IpTv ossia la possibilità di vedere programmi tv tramite la rete con qualità garantita.
Del resto che l’integrazione tra fisso e mobile sia una nuova frontiera per le tlc lo si capisce dall’interesse di Vodafone per Tele2 Italia (la controllata del gruppo svedese di telefonia fissa) e per i suoi 2,5 milioni di clienti, tanto che qualcuno vede già l’affare concluso.
Casa Libera. Quanto alle offerte, quella di Vodafone denominata «Casa Libera» consente di portare il proprio numero di casa sul cellulare. Il servizio arriverà sul mercato alla fine del mese di ottobre. Sono previsti 5 centesimi al minuto e 15 di scatto alla risposta verso tutti i numeri fissi. Per tutte le altre chiamate verso i numeri mobili e quando si è fuori casa si paga secondo il piano tariffario mobile. Per chi chiama un numero di casa passato a Vodafone non cambia nulla: il costo è sempre quello di una normale chiamata da telefono fisso.
Unica. Il via libera alla portabilità dei numeri fissi di Telecom a Vodafone consente all’ex-monopolista di formulare la sua offerta. In questo caso, infatti, non si tratta di un numero (restano i due numeri fisso e mobile), ma di un solo telefono che in casa diventa cordless e fuori un normale cellulare. Al momento è disponibile un solo modello, il Nokia 65, ma presto ne arriveranno altri. In pratica, il cellulare Nokia consente, in casa, di distinguere le chiamate verso rete fissa da quelle mobili, indirizzandole rispettivamente su wi-fi e su rete Umts. Quando si è fuori casa, quindi senza la copertura wi-fi, il terminale funziona come un telefonino. Oltre alle telefonate, la nuova offerta quadruple play permette anche di navigare in Internet senza limiti di tempo e di accedere ai contenuti di Alice Home Tv, il servizio tv a banda larga che mette a disposizione sul televisore di casa oltre 100 canali, circa 3mila titoli l’anno tra film e telefilm e migliaia di contenuti live e on-demand e tutto il pacchetto Sky che Telecom sta negoziando. Si parte da 78,53 euro (canone compreso) al mese che comprende chiamate illimitate verso numerazioni fisse di Telecom Italia, 30 minuti al giorno su cellulari Tim, Adsl illimitato e IpTv. «Crediamo che questa offerta - ha spiegato Pietro Labriola, direttore domestic fixed services di Telecom - possa interessare agli abbonati (circa 6 milioni privati) che già usano il nostro servizio Adsl. E con una integrazione di circa 30 euro si potranno usare fino a 5 altri terminali con le stesse modalità».