Fitch alza la pagella di Wind

Fitch ha alzato l’outlook su Wind a «positivo» da «stabile», premiando la riduzione dell’indebitamento. Al contempo, l’agenzia ha confermato il rating di lungo termine della società di tlc a «BB-» e quello di breve a «B». L’agenzia ha spiegato che «l’outlook positivo riflette le nostre aspettative che, nonostante il rallentamento economico in Europa, Wind possa continuare a generare cassa e destinarla al rimborso del debito». Fitch nota che il debito netto di Wind, inclusi gli strumenti Pik emessi dalla holding di controllo, alla fine del secondo trimestre, è tornato a un rapporto di 4,2 volte con l’Ebitda, un livello compatibile con il rating «BB».