Fitch: pro e contro del maxi-accordo

Gm-Renault-Nissan

Nissan rischierebbe il taglio del rating se Gm si unisse all’attuale alleanza a due tra la casa giapponese e la francese Renault. Lo afferma l’agenzia Fitch, precisando che un’eventuale alleanza a tre rischierebbe di distrarre Nissan dai suoi obiettivi in un momento in cui la sua nuova linea di prodotti appare debole rispetto ai rivali giapponesi. «I giapponesi - precisa Fitch in una nota - hanno molto da fare per raggiungere gli obiettivi di medio termine, incluso il successo e l’introduzione dei nuovi modelli nonché l’impegno in ricerca e sviluppo per prepararsi a una più agguerrita concorrenza, specialmente contro i rivali del Sol levante». Secondo Fitch un’alleanza a tre porterebbe invece vantaggi nella riduzione dei costi attraverso la condivisione dei progetti e delle spese in ricerca e sviluppo. L’agenzia mette anche in guardia sui «profondi e radicati» problemi di Gm che potrebbero richiedere da parte di Renault e Nissan un considerevole investimento di risorse.