Fitch taglia il rating Prospettive stabili

Telecom

L’agenzia internazionale Fitch ha tagliato il rating di Telecom Italia a «BBB+» da «A-», allineandone pertanto il rating attribuito al debito senior non garantito. Lo ha annunciato l’agenzia di rating precisando che in seguito al downgrade l’outlook è ora stabile. La revisione al ribasso - spiega una nota - riflette l’opinione di Fitch secondo cui il livello di leverage di Telecom Italia è attualmente «sopra a quanto sarebbe coerente con una valutazione “A-”». «Anche se Fitch ha consentito ai maggiori operatori europei diversificati una certa deviazione, in termini di debito, rispetto ai livelli considerati in linea con i rating assegnati, l’agenzia ritiene che la flessibilità finanziaria di Telecom sia stata ridotta dagli annunciati incrementi di dividendo». La stessa sorte è toccata a Telefonica. Fitch ha abbassato il rating a «BBB+» da «A-», con outlook stabile, perché il gruppo non ha posto la riduzione del debito tra le priorità gestionali.