Un fiume verde tra gli ex scali

Il progetto di Boeri per riqualificare le stazioni

Un «fiume verde» che scorre lungo 35 chilometri attraverso i sette ex scali ferroviari milanesi e sbocca ad Expo è quanto prevede il progetto disegnato dall'archistar Stefano Boeri e presentato al workshop sul recupero degli scali dismessi. Il piano, avviato dalla giunta Pisapia, si era improvvisamente arenato e ora sta riprendendo quota con la speranza di riuscire a riaprire il dialogo con le FGerrovie per far ripartire la riqualificazione nel 2019. Boeri è uno dei cinque studi ai quali è stato chiesto un intervento da parte di Fs e, nella fattispecie, prevede di alzare all'80-90 per centoil totale della superficie verde facendo diminuire quella edificabile a vantaggio di aree destinate a sport, musica e cultura.