Fiumicino A caccia di offertissime col volo «last second»

I tempi corrono. E come corrono: dal last minute siamo passati al last second, ultima frontiera in materia di viaggi low cost. La novità è sbarcata ieri pomeriggio all’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, dove è stata inaugurata l’agenzia «Punto nel Mondo», la prima di questo genere ad aprire i battenti in un hub italiano. Un’agenzia diversa dalle altre, quella che ha visto la luce al piano sopraelevato del Terminal C, con un’ampia gamma di offerte a prezzi spesso irrisori. Il meccanismo è semplice. Ogni giorno c’è qualcuno che per un motivo o per l’altro si ritrova costretto ad annullare un viaggio, in questo modo si libera un posto da vendere a basso costo e in tempi stretti. Perché l’operazione vada a compimento è sufficiente che dall’altra parte ci sia un aspirante vacanziere pronto a cogliere l’occasione al balzo. Trattasi del viaggiatore dell’ultimo secondo. Una figura ancora non comune, ma che in questo periodo di ristrettezze potrebbe diventarlo.
Il passeggero last second lo si riconosce a prima vista perché ha la faccia di chi, a pochi minuti dalla partenza, ancora non sa su quale aereo s’imbarcherà, né per quale destinazione. Lo vedi dalla valigia che non ha certezze, se non quella di risparmiare un bel po’ di grana. Nel suo bagaglio c’è di tutto, dai bermuda a fiori al maglione di lana. Segno che non ha la minima idea di dove si ritroverà l’indomani: su una spiaggia delle Seychelles, ad ascoltare beato il respiro dell’oceano, in qualche località turistica del sud-est asiatico, davanti a un piatto di «noodles» fumanti, oppure in giro per i fiordi norvegesi. Per lui non fa differenza, tutto il mondo è paese. L’importante è conoscere posti nuovi, compresi quelli che uno non avrebbe mai immaginato di conoscere. Con il last second a volte è la sorte (nelle vesti dell’offerta più competitiva) ad avere l’ultima parola. Una settimana in Thailandia? 690 euro. Un week-end a Praga? Appena 300 euro. Sette notti sul Mar Rosso? 400 euro e spiccioli. E questo è solo un piccolo assaggio. Disponibili a prezzi scontati anche diverse crociere in giro per il mondo. Per i meno temerari non mancano poi una serie di offerte last minute che lasciano a chi parte un margine di tempo superiore per organizzarsi, ma che (incredibile a dirsi) sanno già di vecchio. Per stare al passo coi tempi bisogna essere veloci. Per schivare la crisi, e vivere low cost, tocca sfoderare doti da velocista.
«Un nuovo tassello del mosaico», così è stata definita la neonata agenzia che va ad arricchire la gamma di servizi offerti da Adr. Un aeroporto, quello di Fiumicino, che vuole essere in questo modo sempre più moderno e all'altezza dei grandi hub europei. «Questa è una realtà che per adesso è stata sperimentata in Germania e in Inghilterra e che finalmente arriva anche in Italia», dice l'amministratore delle agenzie di viaggio Punto nel Mondo Gianfranco Manca. Alle sue spalle i monitor collocati all’entrata dell’agenzia presentano nel frattempo una panoramica completa dei viaggi disponibili al momento. Qualcosa, però, non è chiaro. Se il last second è l’inevitabile prosecuzione del last minute, risulta difficile immaginare cosa potrebbe venire dopo.