A Fiumicino inaugurata la nuova stazione marittima

È stata inaugurata ieri la nuova stazione marittima Porta del Tirreno a Fiumicino. Il nuovo terminal per i traghetti ha una superficie complessiva di 620 metri quadrati così organizzati: 280 mq per uffici della sede della filiale dell’Autorità Portuale, 260 mq per tre postazioni di biglietteria e 80 mq bar e tavola calda. «Fiumicino deve diventare il grande porto del turismo e porta di Roma, prendendo da Civitavecchia grande parte del traffico crocieristico», ha detto nel corso dell’inaugurazione il presidente dell’Autorità Portuale di Civitavecchia-Fiumicino-Gaeta Fabio Ciani. «Oggi è la prima pietra - ha aggiunto Ciani - di un percorso di sviluppo per il porto e Fiumicino, per essere grande luogo di passaggio e sosta di un turismo di qualità. Entro l’anno ci sarà l’escavo finalmente del porto canale a evitare insabbiamenti, in funzione anche della sicurezza per l’aeroporto». Per il sindaco Mario Canapini «con il terminal Fiumicino ha un’opera degna dell’aerea portuale, utile anche per l’utilizzo sociale durante l’inverno a favore della comunità». Prevista anche la sistemazione di piazzale Mediterraneo antistante il terminal con il riordino dei parcheggi.