«Fiumicino non è un aeroporto sicuro»

Resta alta l’allerta allo scalo di Fiumicino dopo la paura attentati di giovedì scorso. Ma il Sindacato autonomo di polizia (Sap) lancia l’allarme: «Abbiamo a disposizione poco personale e pochi automezzi. Inoltre il piano nazionale sicurezza per il Leonardo da Vinci, annunciato più volte, non è mai partito veramente. Impensabile allo stato attuale poter asserire che l’aeroporto è sicuro». Intanto le nuove procedure di controllo ai check-in hanno causato anche ieri lunghe code davanti alle partenze internazionali.