Fiumicino: sarà un Natale da boom I passeggeri cresceranno del 5,4%

In media Adr prevede un flusso giornaliero di circa 95mila passeggeri

Aeroporti di Roma è pronta ad affrontare il lungo ponte delle festività natalizie. Nel periodo 20 dicembre-3 gennaio è stato stimato per l’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino un incremento di 454 voli charter, con circa 70.000 passeggeri in più rispetto ai normali volumi di traffico. Il picco sarà maggiore nei giorni 30 dicembre e 2 gennaio. In media si prevede un flusso giornaliero di circa 95mila passeggeri ed 850 movimenti aerei, con una stima complessiva nelle due settimane di Natale e Capodanno pari a 1.450.000 passeggeri (+5,4% rispetto al 2005) e 13.000 fra atterraggi e decolli. Le destinazioni turistiche preferite in Europa sono: Parigi, Madrid, Atene, Praga e Budapest; quelle esotiche: Egitto, Tanzania, Maldive e Mauritius». «Il grande afflusso richiederà cure particolari da parte degli operatori Adr che si alterneranno nei turni di lavoro per garantire assistenza, 24 ore su 24, a passeggeri e accompagnatori. Per le procedure di controllo sono 600 gli addetti security che vigilano presso i 60 varchi di controllo, dotati di monitor ove scorrono le immagini di un filmato sulle misure di sicurezza. Il messaggio su cosa portare nel bagaglio a mano risulta per lo più recepito, visto che è sempre più limitata la quantità di materiale sequestrato ai controlli di sicurezza.