Flachi positivo all'antidoping: cocaina

Roma - L'attaccante della Sampdoria Francesco Flachi è stato trovato positivo al controllo antidoping del 28 gennaio, in occasione della gara di serie A, Sampdoria-Inter. La positività di Flachi è stata riscontrata dal Laboratorio antidoping di Roma in seguito all'analisi del primo campione. I controlli - si legge nella nota del Coni - hanno rilevato "la presenza di Benzoilecgonina", un metabolita della cocaina. Flachi era tornato recentemente a giocare dopo avere scontato due mesi di squalifica per un caso legato alle scommesse sportive su due partite della stagione 2004-2005, una di Serie A (il derby Roma-Lazio) e l'altra di Serie C-1 (Pisa-Frosinone).

Nato nel 1975, dopo alcuni anni trascorsi nelle giovanili della Fiorentina, Flachi fa l'esordio in prima squadra nel 1993, in serie B, nella stagione che riporta i viola in Serie A. L'esordio nella massima serie nel 1994. Dal 1999 milita nella Sampdoria. Nella stagione 2004/2005, con i suoi 14 gol in 35 partite, assume il ruolo di autentico trascinatore dei blucerchiati: alla fine del campionato, la Samp sfiora la qualificazione alla Champions League, ritornando in Europa dopo otto anni e quattro anni di "purgatorio" in serie B.